Salute e alimentazione

CaneAbbacchiato

Per fare buoni progetti elettronici, si deve anche curare l’alimentazione. Non il voltaggio e la corrente, ma proprio il cibo, che è iper-mega-importantissimo, per mantenersi sani e con la mente limpida.

In questa pagina pubblicheremo consigli su questi argomenti.


La medicina consumistica occidentale

La medicina classica della nostra cultura elimina i sintomi e non le origini della malattia.

Immaginiamo di avere un circuito, con un resistore che scalda. Cosa fa la medicina occidentale? Lo raffredda con spruzzi di refrigerante. Ma il resistore continua a scaldare e non si riesce a guarirlo, quindi non resta che operare. Cioè tagliare via il resistore con le tronchesine. Se un tecnico elettronico si comportasse così, verrebbe considerato un deficiente.

La medicina olistica

La medicina olistica osserva l’organismo intero (“olos” in greco significa “tutto”) per cercare le cause dei sintomi ed eliminarle. Tornando all’esempio del resistore che scalda, un medico olistico agirebbe così:

  • Abbasserebbe la tensione di alimentazione, per non rischiare di bruciare il resistore (periodo di digiuno)
  • Consulterebbe lo schema elettrico, per cercare la causa, che sicuramente non è nel resistore, ma in qualche altro punto del circuito.
  • Trovata la causa la aggiusterebbe con i rimedi adeguati.

Così si comporterebbe un buon tecnico e così si comporterebbe anche la nostra medicina, se non fosse condizionata dal “sistema”, che ha una sola cosa in mente: il profitto.

Cosa fare in caso di malattia

Nella medicina olistica il paziente dovrebbe contribuire alla propria diagnosi, diventare medico di se stesso, imparare a conoscersi ed entrare in contatto con i propri sintomi. I sintomi sono campanelli di allarme, indizi utili per individuare le cause, per cui vanno rispettati e osservati. Se c’è la febbre non si deve eliminarla con una pastiglia, ma si deve lasciarla agire e curarne le cause.

Fortunatamente trovare le cause è quasi sempre molto facile. Nella stragrande maggioranza dei casi sono sempre le stesse: cattiva alimentazione e troppa alimentazione.

Per cui, quando si sta davvero male, la prima cosa da fare è digiunare un po’. I primi giorni solo acqua e in seguito solo verdure, brodini di verdura e pochi altri alimenti, facendo attenzione che non siano raffinati e non contengano zuccheri, lieviti e sostanze sintetiche.

Quindi: niente carne, zucchero, latticini, farine, pane, dolci, margarina, caffeina, alcool, tabacco e alimenti industriali. Per sapere quali sono gli alimenti da ridurre o eliminare, consultare le liste alla fine di questa pagina.

Le basi razionaliAnimal FAT and Cancer

Sia il digiuno, che gli alimenti da eliminare, hanno una base razionale e molti studi ne dimostrano l’efficacia. La alimentazione ha grande influenza sulla salute e può sia causare, che prevenire le malattie. Questo è ormai dimostrato e accettato da tutti.

Questo documento dimostra che anche le malattie più gravi, come il cancro, dipendono fortemente dalla alimentazione: Alimentazione-e-Malattie

Per approfondire questi argomenti basta cercare in internet “Medicina olistica” e “Alimentazione alcalinizzante”. Non stupitevi se la medicina ufficiale ne parla male. Dal suo punto di vista, parziale e condizionato dal profitto, non riesce nemmeno a capire di cosa si parla.

Una prima lettura (per gli italiani) potrebbero essere questi siti:
http://www.ecplanet.com/node/3619z
http://www.airc.it/prevenzione-tumore/alimentazione/faq

La mia esperienza personale

Io sono Livio Cicala, curo questo sito e collaboro alla progettazione elettronica e software del sistema Theremino. Solitamente non parlo in prima persona, perché i meriti non sono miei, ma di tutti i collaboratori. Ma ora, con la mia firma e con i racconti della mia esperienza, voglio convalidare queste pagine, che potrebbero salvare qualcuno dalla ottusità della medicina ufficiale.

Ma non la farò lunga, la mia esperienza è stata questa: Negli anni passati, a causa del cibo, troppo e sbagliato, le emorroidi crescevano di anno in anno. Ormai il mio destino era segnato e presto avrei dovuto operarmi. Ho letto un po’ e ho scoperto che molti, dopo la operazione, stavano anche peggio di prima, con effetti collaterali molto spiacevoli.

La medicina ufficiale non mi proponeva altro che pillole e medicine sintetiche, da lei stessa definite come “non risolutive”. E nessuna speranza di guarire senza l’operazione.

Poi, per fortuna, sono capitato sul sito http://www.emorroidistop.com

Dapprima stavo quasi per chiuderlo e considerarlo “la solita dieta”. Ma sono rimasto incuriosito da alcune frasi. Ho iniziato a leggere con più attenzione, e più leggevo e più il mio intuito mi diceva che c’era del vero in quelle parole.

Ho letto un po’ in giro, per verificare che non fosse una fregatura, e infine ho inviato i 27 Euro, che sono meritatissimi! Anzi questo metodo meriterebbe anche di più e avrei donato sicuramente 50 Euro, se ci fosse stato il bollino “Donazione”.

Quindi, nei giorni seguenti, ho seguito alla lettera le istruzioni di Antonio Angelini (creatore del metodo e sperimentatore in prima persona). Tanto avevo molto tempo, costretto a letto per almeno una settimana, e avevo ben poco da perdere.

Sorprendentemente oltre al metodo, ho trovato anche un amico a cui scrivere per chiedere consigli (un esempio di questi consigli è raccolto nel file: Consigli di Antonio Angelini)

La mia esperienza personale – Risultati

La cura ha avuto un effetto rapidissimo. In pochi giorni stavo abbastanza bene da alzarmi e ora, dopo circa due settimane, sto bene come non stavo da vent’anni. Non solo le emorroidi si sono ridotte (così a occhio del 50%), ma anche la mia salute generale è migliorata e sento una sensazione diffusa di energia e benessere.

Per avere una conferma, ho appena fatto una visita proctologica e il dottore ha scritto che sono “in via di guarigione”. Quello che è certo è che non dovrò più fare l’operazione.

Non c’è niente di magico in tutto questo, il grosso dei miglioramenti è dovuto al digiuno iniziale, il resto dall’aver eliminato latticini, zuccheri ecc.

Visti i risultati, ora sto perfezionando la alimentazione e seguo tutti i consigli di Antonio. Ho bonificato gli armadietti della cucina dagli alimenti non consentiti. Ho acquistato su eBay le cose più strane, come l’Olio di Cocco (buonissimo) e le bacche di Goji. Tutti i giorni bevo molta acqua e mangio molte verdure, mangio anche i Semi di Chia e non sgarro di un millimetro sugli alimenti nocivi.

Sono ormai certo che questo tipo di alimentazione abbia un effetto benefico su tutto l’organismo, non solo sulle emorroidi. Lo sento in modo evidente e mi è anche sparita la pancia.

Le liste di alimenti

All’inizio è difficile orientarsi. Ci sono gli alimenti da eliminare, quelli da aggiungere e tanti strani nomi, come Goji e Chia. Anche solo ricordarsi cosa si deve fare (mangiare cuocere o bere) è abbastanza difficile. E poi ci sono le quantità da non superare e le indicazioni particolari per ogni sostanza.

Col tempo si impara e diventa tutto naturale. Ma per facilitare il periodo iniziale ho trovato utile listare in ordine alfabetico gli alimenti, le sostanze e i medicinali, in alcuni file:

  • Liste-alimenti.pdf, serve per ricordarsi quali alimenti ridurre o eliminare.
  • Liste-per-la-spesa.pdf, contiene solo gli alimenti benefici e serve come promemoria per la spesa. Da stampare e annotare a penna, con appunti utili per gli acquisti.
  • Preparazioni, contiene consigli per alcune sostanze poco conosciute.
  • Emoglobina, se si elimina o riduce la carne è bene imparare quali alimenti contengono ferro.
  • Ragadi e Stitichezza, potrebbero essere utili in alcuni casi.
  • Dimagrire, nel mondo “civilizzato” quasi tutti dovremmo perdere peso. Questo file può essere utile per riuscirci.

Fino a che non ho fatto un po’ di ordine con queste liste, mi è stato impossibile mettere in pratica il metodo. I nomi strani da ricordare erano troppi, e le indicazioni erano sparse in vari file e nel sito. Per cui la mia prima fase è stata solo eliminare e digiunare. Poi, e solo con l’aiuto delle liste, mi è stato possibile comprare, e includere nella alimentazione, anche le sostanze più strane.


Queste liste non sono il Metodo Angelini, contengono solo abbreviazioni e indicazioni sommarie, raccolte qua è la su Internet. Per cui è consigliabile comprare il metodo, che vale tutti i suoi 27 euro e anche di più.

Le informazioni complete sono sul sito: http://www.emorroidistop.com (aprire anche le pagine che si accedono con la scritta MENU in alto)


Nel sistema Theremino tutto è Open, le conoscenze sono patrimonio di tutti gli esseri viventi e i Copyright vanno eliminati. Quindi pubblichiamo anche gli originali delle liste, nei formati ODT e DOC,  in questo file ZIP

Leave a Reply

Your email address will not be published.