Modularità


Modularità del sistema

Il sistema Theremino è progettato per essere modulare, si consiglia di usare sempre i connettori standardper collegare i sensori ai moduli e tra i moduli stessi.

          

Normalmente si usano prolunghe maschio-femmina, con connettori standard a tre poli. In alcuni casi, si usano jack da 3.5 mm, che facilitano le connessioni veloci. I jack femmina da pannello, possono essere montati facilmente, su ogni tipo di contenitore.

Quando acquistate il modulo Master, fatevi inviare insieme alcune prolunghe. Oppure acquistatene 10 o 20 da HobbyKing, per pochi Euro: technical/connection-cables#cables

Alcune di queste prolunghe, vanno poi tagliate a metà, per ricavare un connettore maschio e uno femmina, con i fili già collegati. Le prolunghe tagliate, costano meno dei connettori da soli, hanno connettori di buona qualità e hanno fili morbidi e già collegati.

Usare connettori standard, permette di provare nuove configurazioni facilmente, come con i blocchetti del Lego.

Ecco un esempio di sistema tipicamente thereminico:

Theremino System -

Qui si vede come collegare un tubo geiger, tramite il GeigerAdapter, a un modulo Master ,per andare verso l’USB, e le applicazioni sul PC.

I tubi geiger necessitano di un GeigerAdapter (il piccolo modulo che si vede in questa immagine a sinistra), che li alimenta, e li adatta alle connessioni standard. Ogni sonda, con uno o più tubi geiger, viene inserita in un pezzo di canalina, da impianto elettrico, che funge da contenitore. Sulla sinistra di ogni sonda, si intravede un connettore jack femmina da 3.5 mm, che serve per poterla collegare facilmente al Master, o a un geiger portatile (Checker).

Il Checker a sua volta, potrà essere collegato anche al Ratemeter.

E infine si potrà riportare la sonda in laboratorio e collegarla al Master, per fare misure sul PC. Il tutto collegando e scollegando connettori, senza saldare.


Ottenere i moduli del sistema

Il team del sistema Theremino si occupa solo di ricerca e non vende hardware. Il sistema è completamente “Freeware”, “Open Source”, “No Profit” e “DIY”, ma esistono produttori che possono fornire i moduli, assemblati e collaudati, a un ottimo prezzo. Difficilmente si potrebbe auto-costruirli spendendo meno. Un elenco dei produttori in questa pagina: www.theremino.com/contacts/producers


Donazioni
 

Il codice sorgente dei nostri programmi non contiene note sul copyright, nomi degli autori e link al nostro sito, per cui potete farne ogni uso, senza limitazioni di alcun genere. Non chiediamo di specificare la fonte originale o il nostro sito ma se sarete contenti del nostro software ricordatevi di noi e fate conoscere questo sito ai vostri amici. Eventuali donazioni, anche piccole, sono molto gradite e possono aiutarci a mantenere il software “free” ed a produrne sempre di nuovo.

Comments are closed.